KiKi Koy traditional art Nymph

Onestamente, una delle cose come amerei di più fare sarebbe creare le illustrazioni per i racconti, quando leggo un libro mi piace sempre immaginare le scene e l’aspetto dei personaggi.

Quando illustro penso ad un contesto, ai personaggi e a quello che vorrei raccontare. In questo caso stavo sognando di trovarmi in un bosco, in una radura, camminando a piedi nudi sull’erba.

Spesso disegno di getto lasciandomi guidare dall’istinto e dalle sensazioni del momento, inizialmente il soggetto sarebbe dovuto essere Freya, una figura della mitologia norrena, poi il disegno ha deciso di prendere una piega diversa e lei è stata “declassata” a ninfa. Forse non era il momento 🙃

Dopo aver pulito i tratti a matita sono passata alla colorazione, uso sempre i Copic Ciao, sono dei marker a base alcolica che hanno una resa molto simile all’acquarello (per questo li adoro!) e si prestano molto bene alla sovrapposizione dei colori e alle sfumature.

Per i dettagli dei fiori ho usato le biro con l’inchiostro gel e per creare le nuvole ho giocato con l’Uniposca bianco, alla fine sono passata al contorno nero, alternando il Copic Multiliner con punta 0.3 per i tratti più decisi e la punta 0.05 per quelli più sottili. A fine lavoro con i pastelli accentuo le zone scure.

KiKi Koy traditional art Nymph

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.